top of page

Perché gli Asset Digitali cambieranno il mondo... seconda parte


Ogni volta che una innovazione irrompe sul nostro quotidiano la prima reazione è di rifiuto, di allontanamento, semplicemente di disinteresse.

Perché la novità ci fa paura, il nostro cervello rettiliano, la parte centrale a cui intorno si è sviluppato nel corso dei millenni il cervello più evoluto che oggi è la parte più istintiva che ci fa reagire ad una cosa che non conosciamo con la fuga, proprio come facevano i cavernicoli quando vedevano un animale che non conoscevano, correvano a rifugiarsi nelle caverne.

L'innovazione non è sempre positiva, chi aveva il business dei cavalli e delle carrozze, è stato soppiantato dall'arrivo della macchina a vapore, chi faceva macchine a vapore è stato soppiantato da chi ha realizzato la macchina endotermica, chi ha fatto la macchina endotermica sta venendo soppiantato da chi realizza macchine elettriche (anche se nutro qualche dubbio sulla sostenibilità della volontà politica europea, ma è un altro discorso).

Viviamo in un'era dove l'innovazione ha accelerato a ritmi mai visti e sostenuti prima. L'invenzione dei chip, del computer, di internet, del wireless solo per citarne alcuni stanno cambiando radicalmente il nostro modo di vivere.


Esempi di digitalizzazione dei modelli di business


I servizi postali sono stati quasi cancellati dall'arrivo della mail, chi vendeva enciclopedie è stato soppiantato da wikipedia, chi realizzava dischi in vinile prima, CD poi si è trovato soppiantato da Spotify e dalla "liquefazione" della musica.

Stesso destino per chi realizzava costose pellicole cinematografiche, il cinema è in forte crisi per l'arrivo di Netflix ed il modello di business di pagamento mensile low cost per accedere a qualsiasi cosa.

Anche nel mondo dei servizi finanziari l'innovazione sta finalmente arrivando, chi si adatta sopravviverà, come hanno fatto i registi di costosi film che si sono trasformati in registi di serie televisive a puntate, chi non lo farà è destinato a sparire o ad entrare in crisi come le sale cinematografiche.

Quindi consiglio di visionare attentamente tutti i video che ho pubblicato questa settimana, perchè sicuramente ci sono spunti utili per comprendere meglio il fenomeno dei digital assets e delle potenzialità che hanno sia dal punto di vista dell'investimento, sia dal punto di vista di cambiamento epocale delle nostre abitudini di vita.

Partiamo con il primo video che spiega cosa è e rappresenta di fatto Bitcoin


Solo una volta compreso il funzionamento e le caratteristiche si può passare a comprenderne la sua ciclicità che è molto interessante dal punto di vista dell'investimento.

Molti detrattori sostengono che ormai il bitcoin è finito, è cresciuto troppo, è una bolla che è esplosa, non potrà che tornare a zero... ecc., probabilmente tali detrattori hanno vissuto (e magari anche investito tardi) solo l'ultimo ciclo che dura quattro anni.

Perché quattro anni? guarda questo video e comprenderai molte cose...

Ma quindi se i digital assets sono opportunità di investimento, per molti già considerata una asset class vera e propria, si potrebbe considerarne l'inserimento in un portafoglio diversificato di investimento?

La risposta ovviamente è si ed in questo video puoi comprendere con quale percentuale in base alla tua personale propensione al rischio.


Quindi devo inserire solo il Bitcoin nel portafoglio?

Non proprio, perché seppure il Bitcoin rappresenti il principale Crypto Assets in circolazione, esistono altri progetti altrettanto interessanti, come per esempio Ethereum, che io considero la "madre" di tutte le Crypto.

Perché proprio la madre? scoprilo guardando questo video:

Spero che avrai compreso che i Digital Asset sono inevitabili, ma probabilmente avrai un po' di confusione in testa, o nessuno ti ha spiegato le principali caratteristiche e categorie, che ormai, una volta approvata a fine maggio la MiCA, ovvero il regolamento Europeo "Market in Crypto Asset Regulation" è fondamentale che tu conosca bene.

Per questo ho creato questo ultimo video, di questa serie che spiega le differenti categorie con anche alcune applicazioni pratiche molto interessanti.


Spero che questo articolo ti sia utile, per cui, se sei arrivato fino alla fine, ti chiedo la cortesia di condividerlo sul tuo social preferito e di taggare il tuo consulente finanziario o qualche tuo amico che potrebbe essere interessato a leggere ed approfondire il tema.


Buoni investimenti!

Crypto ciao

Daniele

5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page